IL MIGLIACCIO DI PITIGLIANO

Il Migliaccio è uno dei prodotti tipici tradizionali del borgo toscano di Pitigliano.

In Maremma esistono molte varianti di questo piatto, la più famosa è sicuramente il Ciaffagnone di Manciano. Di base si tratta di una sorta di crepe, molto più leggera negli ingredienti e molto più sottile. L’impasto è molto liquido e si ottiene con acqua, farina, olio extravergine di oliva e un pizzico di sale, il segreto è lasciar riposare l’impasto per alcune ore prima di iniziare la cottura, in questo modo si avrà un migliaccio più saporito e dal profumo intenso.

INGREDIENTI : 

  • acqua
  • farina
  • un pizzico di sale
  • olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO : 

Una volta preparato l’impasto, che dovrà essere molto lento, lo si lascia riposare per alcune ore. Successivamente si prepara una padella (non molto larga) e si scalda sul fuoco, si versa un po’ di impasto e si cuoce cercando i ottenere una “cialda” che sia il più possibile sottile. Una volta pronte, si servono a strati con zucchero o marmellata.