cosa vedere a pitigliano

Pitigliano è uno dei Borghi più Belli d’italia, e la ragione è semplice… è meraviglioso! Imponente, suggestivo ed unico nel suo genere, è il punto di unione fra natura, storia ed arte, un piccolo borgo ricchissimo di cose da scoprire…

Le sue chiese sono tra le più belle della Maremma, la grande Cattedrale, in stile barocco, dedicata ai Santi Pietro e Paolo, la chiesa di San Rocco, conosciuta anche come Chiesa di Santa Maria, l’edificio più antico di tutto il paese, la Chiesa di Santa Maria Assunta, semplice e raffinata, ed il Santuario della Madonna delle Grazie, fuori dal paese, circondato da un grande giardino e con una vista mozzafiato sull’intero abitato di Pitigliano.

I palazzi storici ed i monumenti, altra preziosa testimonianza della storia locale, il Palazzo Orsini, che fu la residenza dell’omonima famiglia di conti, l’Acquedotto Mediceo, imponente struttura per l’approvvigionamento idrico, costruita dagli Orsini ed ultimata dai Medici, elegante nelle forme, con 15 archi, è visibile già da lontano, prima da arrivare in paese, il Monumento alla Progenie Ursinea, simbolo del potere della famiglia Orsini, il Teatro Salvini, storico teatro cittadino, la Fontana delle Sette Cannelle.

All’interno del Palazzo Orsini si trovano inoltre due interessanti musei, il Museo Archeologico, dove sono esposte collezioni di reperti provenienti dai vicini siti archeologici ed il Museo Diocesano di Arte Sacra, con oggetti, paramenti sacri, opere d’arte e testi sacri. Altro interessante museo è il Museo Archeologico all’Aperto A.Manzi, tra necropoli e vie cave, con ricostruzioni di antiche abitazioni etrusche.

Pitigliano è anche soprannominata La Piccola Gerusalemme, alla fine del XVI secolo infatti ospitò una grande comunità ebraica, il quartiere ebraico ospita ancora oggi gli edifici sacri, la Sinagoga, la Cantina, la Macelleria Kasher, il Forno delle Azzime ed il Bagno Rituale.